Danza del ventre

La danza del ventre,ha origini antichissime che risalgono alla costituzione delle prime civiltà del mondo mediorientale.

E’ un arte antica legata ai culti religiosi della madre terra praticati nelle società matriarcali della Mesopotamia per propiziare la fertilità e celebrare il parto. La sua natura viene associata dunque alla femminilità vissuta non solo come sensualità ma come danza delle donne per le donne.

Attualmente la danza del ventre è conosciuta e praticata in tutto il mondo a causa dei suoi benéfici effetti sulla salute della donna.

A livello fisico si verifica un miglioramento della circolazione sanguigna, del transito intestinale, dei dolori mestruali e di quelli della colonna vertebrale, sia a livello lombare che cervicale, mentre a livello psicologico i vantaggi ottenibili sono stati spesso indicati in termini di rilascio delle tensioni, di acquisizione di una maggiore consapevolezza corporea, di un senso di rinascita e di riscoperta della femminilità perché la danzatrice orientale ha il diritto di mostrare le proprie forme e di esserne orgogliosa.

Lascia un commento

*
Per evitare lo Spam, ti chiediamo di scrivere nella casella il risultato dell'operazione. Se non viene visualizzata l'operazione, clicca sull'immagine per sentirne il suono.
Click to hear an audio file of the anti-spam equation